Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 Guida vacanze   Contatto & richiesta 
+39 0471 72 79 68
 
 
Menu
 
 

Walter Griesser - Pioniere sull' Alpe

Sparsi in tutto l'Hotel si trovano delle foto in bianco e nero di un giovane uomo. Si tratta di Walter Griesser.
Era una persona unica con una forza di volontà irrefrenabile e tanta ambizione. Grazie a lui, l’Alpe di Siusi al giorno d’oggi è usata turisticamente, perché lui era il pioniere che aveva costruito nell’anno 1938 la prima slittovia. Per
tutti quelli che vogliono saperne di più, esattamente quella slittovia è esposta davanti al nostro hotel.

Questa slittovia però non fu il suo unico capolavoro. Costruiva una cosiddetta “sciovia a triangolo”, tramite la quale si poteva accedere alla Bullaccia. Anche i Denti di Terra Rossa gli attraevano: costruiva una sciovia, la quale, incredibile ma veridico, era messa in movimento da una semplice motocicletta (soltanto una piccola prova per la sua originalità). Una foto di questa sciovia si trova al secondo piano nel nostro hotel. Numerose valanghe rendevano le sue attività più difficili dopo alcuni tentativi di ricostruzione. Anche la seconda guerra mondiale lasciava delle tracce presso le sue opere, le quali ricostruiva e riapriva al pubblico con tanta pazienza e tenacia dopo la fine della guerra.

Walter non era solo un pioniere, ma allevava anche quattro bambini assieme a sua moglie Henriette. Era a casa molto raramente, perché doveva lavorare tanto per mettere in moto il turismo sciistico, il quale era noto in quel periodo soltanto a poche persone. Aveva bisogno della moneta spicciola per alimentare la sua famiglia.

Ma Walter non si arrendeva, doveva moderare le sue pretese e rinunciare a tante cose, ma come si vede: ne valeva la pena.

Abbiamo dedicato la nostra “Walterstube”, la quale è situata vicino la sala, al nostro papà, suocero e nonno Walter, il quale è morto nel 2007 assieme a sua moglie Henriette. Gli immagini che sono appesi lì sul muro parlano della sua vita. Dietro e vicino la reception può vedere anche due immagini di grandezza naturale di Walter.

 
La tua opinione è importante per noi!

Articoli che ti potrebbero interessare

 
 
Storia

Lo Speltenzaun

Decorare recinzioni in legno è da sempre una tradizione nello spazio alpino rurale, soprattutto nelle aziende agricole in zone di montagna dell’Alto Adige.